Dahlia Yaari / Restauro kintsugi

Data
31/08 - 02/09
Luogo
Palazzo Colafiglio-Gambetti

Orari:
31 agosto, ore 16-22
1 settembre, ore 10-22
2 settembre, ore 10-20

L’artista indiana Dahlia Yaari restaura davanti al pubblico opere ceramiche con la tecnica kintsugi.

Il kintsugi, letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro o argento liquido o lacca con polvere d’oro per la riparazione di oggetti in ceramica usando il prezioso metallo per saldare assieme i frammenti. La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi. La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore. (Fonte: Wikipedia)